Il lavoro di Sabrina Ravanelli è incentrato sulla ricerca della materia, capace di esprimere gli stati archetipici dell’anima.
C’è un “essere antico”, un principio primordiale che ci abita e che dal caos estrae le forme e le crea incessantemente. Alla ricerca di questo principio si ispira il lavoro dell’artista, che è tutto dedicato al mondo delle Origini, a quella Sorgente inesauribile da cui scaturiscono le alchimie della vita. Gli stati dell’anima sono energie caotiche, atmosfere arcaiche, colore, vitalità che esplode, onde del mare dell’inconscio che ci travolgono, ci incalzano fino a che incontriamo l’ordine del Centro, la trama del Nucleo da cui tutto ha origine. La Sorgente originaria è prima di tutto e più di tutto natura: ed ecco i passaggi materici di Sabrina, che a volte sono cieli, acqua,fuoco,sabbia, deserti. Paesaggi che alludono alle Immagini Interne che, come sogni, percorrono il nostro inconscio. Dalla materia alla coscienza in fondo il passo è breve.

Raffaele Morelli


FullSizeRender-9